Archivio

Archivio per la categoria ‘Personale’

Fuori dalla società

5 novembre 2011 Nessun commento

Fuori dalla società.
La media, lo stereotipo, il comune.

I discorsi non sono alla base della società. La comunicazione è annichilita, la cultura è sinonimo di noia, la conoscenza è sinonimo di patetico. Urla tribali sostituiscono i dialoghi. Lo sfogo inutile della privazione di concetti regna durante un cincin a base di champagne.

Seduto ad un tavolo, dove la musica ormai priva ogni conversazione ad un volume umano. Circondato da una puttanella che punta il gruppo affamato più di lei, ed un trans in sua compagnia che dimostra di conoscere più gente di quanto non ci possa aspettare. Il perbenista e il figlio di papà che salutano il trans con confidenza. L’assalto di una combriccola disordinata di ragazzini e ragazzoni tutti uguali, stereotipi di trasmissioni televisive che si atteggiano a divi della media cittadina.

E in mezzo al vortice con la stessa rapidità con cui si fa cadere un bicchiere aizzando il buttafuori, ti porgono un bicchiere di champagne urlando “la crisi è finita”.
Inutile spiegare i concetti di spread btp/bund, della credibilità politica di un paese alla disfatta, della volatilità dei titoli di borsa e del rischio fallimento di uno stato nel quale si vive.
Inutile approcciare un qualunque discorso sensato, l’ignoranza e la superficialità debbono regnare ad ogni costo. È questo che permette il divertimento.

Ho paura della società e da questa o mi isolo o mi maschero per integrarmi.

Categorie:Personale Tag:

Facebook disattivato

8 luglio 2011 Nessun commento

Già… mi son disattivato da Facebook.

Dopo attenta riflessione mi son reso conto della dipendenza creata da Facebook, anche se non ero uno di quelli realmente molto attivi sul social network… mi ritrovavo spesso a guardare la “bacheca” del “faccialibro” più volte al giorno, come una specie di tic.

Leggere le idiozie scritte da chiunque o le riflessioni simil-filosofiche prodotte da copia&incolla da altri siti eran una cosa troppo triste.

Ho deciso di tornare alle origini, del periodo pre-crescita di Facebook, dove le mie cose/idee erano scritte qui, dando le spiegazioni, potendomi esprimere senza dover sottostare ad un limite di parole e senza essere “controllato”.
Pur essendo questo sito visibile a tutti, sicuramente rimane più di nicchia, e solo chi è interessato a leggermi veramente, lo farà.

Sto anche pensando a come ristrutturare il sito, che indirizzo dargli… se trasformarlo in un blog personale o dividerlo in due o più temi. Si vedrà anche dal tempo a disposizione.

Per ora, addio Facebook

Categorie:Personale Tag:

Ritorno al blog

8 settembre 2009 Nessun commento

Torno a scrivere dopo circa un mese di assenza dall’ultimo articolo scritto in questo sito… tante novità personali e non!

Preciso che l’assenza non è stata causata da vacanze di agosto (purtroppo totalmente assenti quest’anno) dal momento che (e qui consta la principale novità personale) ho cambiato finalmente lavoro riuscendo ad approdare nel mondo bancario (Banca Popolare di Novara).

Ma durante quest’assenza ci son state anche tante novità nel mondo informatico, a partire dal lancio di Snow Leopard del quale mi trovo pienamente soddisfatto: pochi fronzoli nuovi e tanta stabilità e rapidità in più! Il nuovo felino dimostra di essere decisamente più maturo rispetto a Leopard in fase di debutto (e purtroppo anche in versioni posteriori). La diatriba del 32bit vs 64bit, l’avvento di QuicktimeX, la scomparsa di Rosetta e tanto altro in un felino che ruggisce davvero!

Inoltre novità anche in WordPress che ormai è giunto alla versione 2.8.4 con cambiamenti “sotto il cofano“, Microsoft Office per Mac al Service Pack 2 (12.2.1)

Ed ora si aspetta l’imminente uscita del firmware 3.1 per l’iPhone (con grande speranza che la gestione della batteria sia più efficiente) e relativa battaglia tra Apple e DevTeam con Jailbreak, Ultrasn0w e PwnageTool!

Speriamo in tante altre belle novità personali e non anche per l’ultimo trimestre dell’anno!

2008 agli sgoccioli…

23 dicembre 2008 Nessun commento

Ci siamo… oramai siamo alla fine anche di quest’anno.
Oggi è il mio ultimo giorno lavorativo (di quest’anno) dopodiché entro finalmente nel lungo tunnel delle ferie che si concluderà il 7 di Gennaio con l’inizio dei lavori per il 2009!

Mi aspetta un bel Natale, tanta montagna, tante sciate e un capodanno già tutto organizzato con gli amici di sempre! Tutti ottimi presupposti che son certo non mi lasceranno insoddisfatto!

È stato un anno particolarmente intenso che è partito a bassa velocità per concludersi a ritmi decisamente elevati… l’entusiasmo e la felicità personale hanno subìto grosso modo la medesima curva.

È stato l’anno…

  • di Facebook
  • delle migliaia di iscrizioni e richieste di amici e sconosciuti su diversi social network
  • di un ennesimo scudetto interista (dai non datemi addosso! smileys )
  • del primo presidente Afro-Americano in USA
  • del primo pilota di F1 di colore sul primo in classifica mondiale
  • della crisi del dollaro, dei subprime, del “boom” della crisi economica internazionale
  • delle olimpiadi con il maggior numero di record mondiali
  • di Alitalia
  • del petrolio alle stelle e poi alle stalle
  • del ritorno
  • di FMU (FreePOPs Mac Updater)
  • di circa 63.000 visite da parte vostra

È stato un anno lungo, intenso e bello… 2009: sii all’altezza!
Grazie a tutti voi per la compagnia durante questo anno!

Tanti Auguri per un buon Natale e un felice anno nuovo.

Max

Categorie:Personale, Varie Tag: , , ,

Passaggio in quel di Milano…

10 novembre 2008 Nessun commento

È successo anche a me alla fine: mi sono trasferito nella metropoli lombarda, Milano.
Dopo una ricerca molto rapida tra le opportunità tra le zone e gli appartamenti, mi son imbattuto in un piccolo ma grazioso buco in Porta Romana che mi permette di ridurre il mio viaggio verso lavoro da circa 100-110 minuti da Vercelli (tra treni, mezzi e piedi) a 10 minuti a piedi!

Eh sí… tutto diverso, completamente!

Ora finalmente riesco a ritagliarmi un po’ di tempo personale, a sbrigare qualche faccenda da buon uomo di casa e a mantenere un umore sicuramente più alto senza dover sorbire le continue disavventure di Trenitalia!

Ora staremo a vedere se ci saranno altri cambiamenti in atto in futuro… un abbraccio a tutti!

Categorie:Personale Tag: