Archivio

Archivio per la categoria ‘Humor’

Stranezze milanesi

26 ottobre 2007 2 commenti

Ieri in Milano, durante pausa pranzo, esco dall’ufficio e mi dirigo come al solito al ristorante a mangiare qualcosina per riprendermi dalla mattinata davanti allo schermo…

Ma questa volta ho notato due cosine un po’ diverse dal solito che ho deciso di riportare qui sopra:

  • una targa su un parabrezza di un’auto;
  • una bici “nuda”

Vi mostro le foto che sicuramente aiutano meglio a comprendere:


Qualcuno è in grado di spiegarmi che diamine si fanno di due ruote o che significato avesse quella targa messa lì così a caso? Mah… Stranezze milanesi…

Categorie:Curiosità, Humor, Varie Tag:

The Truth Will Set You Free

8 luglio 2007 Nessun commento

The Truth Will Set You Free


Traduco (traduzione non letterale):

Non ho mai postato bugie sulle altre persone nel mio blog.
Soprattutto se ritengo che la verità possa fare più male!

Categorie:Humor Tag:

Alcune leggende universitarie

15 giugno 2007 Nessun commento

Professore: “È in grado di dirmi quale organo dei mammiferi riesce, una volta eccitato, a raggiungere dimensioni pari a sei volte le dimensioni dell’organo a riposo?”
Studentessa (arrossendo terribilmente): “Non saprei…”
Professore: “Non lo sa proprio? Ci pensi, non è difficile!”
Studentessa (sempre più a disagio): “Non mi viene in mente niente…”
Professore: “Su, pensi alla vita di tutti i giorni…”
Studentessa (in grave imbarazzo): “Beh…”
Professore: “Forza signorina, si butti!”
Studentessa: “Il pene?”

(Scoppia un boato nell’aula)

Professore (calmissimo): “Complimenti a lei e al suo fidanzato, signorina. Comunque l’organo è la pupilla”


Si racconta di un professore con l’abitudine di usare un intercalare piuttosto volgare durante le lezioni. Un giorno le ragazze che seguivano il suo corso, esasperate, si misero d’accordo per uscire in blocco dall’aula alla prima parolaccia che il professore avesse pronunciato; i ragazzi, però, vennero a conoscenza della cosa e riferirono tutto al professore. Cosi il professore il giorno dopo entrò in aula dicendo:
“Ho visto fuori dalla porta un elefante con un cazzo lungo così!”

Immediatamente, come d’accordo, le ragazze si alzarono e fecero per andare verso la porta, ma lui le blocco dicendo:
“Non correte, e già andato via…”


Esame di Analisi.
Una studentessa molto carina, truccatissima e vestita in maniera MOLTO disinibita, sostiene l’orale di Analisi I. Una volta registrato il voto, la studentessa con aria da diva, si accende una sigaretta in aula e fa per andare…
Il professore, mentre la studentessa fa per alzarsi, esclama: “E come disse Enea salpando, ti saluto Troia fumante”


Esame di Citologia.
Professore: “Mi dica, giovanotto, qualcosa del tessuto vaginale”
Studente: “Il tessuto vaginale è cigliato e…”
Professore: “Mi scusi, ma ne è sicuro?”
Studente: “Sì è cigliato!”
Professore: “Non ricorda neppure un proverbio che ho citato al riguardo?”
Studente: “Ma veramente…”
Professore: “La devo bocciare, ma si ricordi: dove passa il treno non cresce l’erba!


Si racconta che durante una lezione di chimica un professore sia entrato in laboratorio con in mano un barattolo pieno di piscio dicendo:
“Due buone qualità per un chimico sono ingegno e concentrazione. L’ingegno vi potrebbe far scoprire che un metodo semplice per scoprire la presenza di zuccheri nelle urine è assaggiarle”.
Detto questo mette un dito nel piscio e poi lo lecca. “Qualcuno vuole provare?”
Uno studente che non crede che quello sia piscio ci mette dentro il dito e lo lecca, sentendo che era proprio piscio.
Alchè il professore continua: “La concentrazione invece vi potrebbe far scoprire che ho immerso il medio e ho leccato l’indice.”


Professore di Anatomia che si diverte a mettere in imbarazzo le studentesse.
Ad una ragazza chiede: “Cos’è quella cosa che lei ha e io no… che lei sa usare bene e io no… da cui trae piacere e io no…”.
La ragazza: “Il cervello…”


Durante una lezione alla Facoltà di medicina, il professore sta tenendo una affollata lezione sulla composizione chimica dello sperma umano. Dopo aver illustrato che nella composizione è presente del glucosio una ragazza alza la mano per una domanda:
“Mi scusi professore: lei sta dicendo che nello sperma umano c’è dello zucchero. Bene, ma se c’è dello zucchero, come mai non è dolce?”
Dopo un momento di silenzio l’aula intera scoppia in una fragorosa risata che dura parecchi minuti. La ragazza, paonazza, raccoglie tutta la sua roba e scappa dall’aula.
Il professore dopo un po’ dice: “Lo sperma non è dolce perché le papille sensibili al dolce sono sulla punta della lingua e non dietro, vicino alla gola.”

Categorie:Curiosità, Humor Tag:

Ecco come Microsoft vende Vista

7 maggio 2007 9 commenti

Vi siete mai domandati CHI sia il pazzo che si compra Vista? Un sistema operativo già obsoleto al momento del suo lancio e immensamente avido di risorse di sistema tale da richiedere computer “della Nasa” per girare decentemente…

Ecco a voi la risposta in questa vignetta!

vista_torture.jpg

[fonte: www.blaugh.com]


Per chi non conoscesse l’inglese traduco:
“Vuoi usare Windows Vista… o ricevere una pala sulla faccia?”

Categorie:Humor Tag:

Massima sui computer

30 aprile 2007 Commenti chiusi

” Ci sono certi computer che non sono fatti per funzionare…

… gli altri sono Mac! “

P.s. un grazie a Dade` per la bella frase.

Categorie:Humor, Varie Tag: