Fuori dalla società

5 novembre 2011 Nessun commento

Fuori dalla società.
La media, lo stereotipo, il comune.

I discorsi non sono alla base della società. La comunicazione è annichilita, la cultura è sinonimo di noia, la conoscenza è sinonimo di patetico. Urla tribali sostituiscono i dialoghi. Lo sfogo inutile della privazione di concetti regna durante un cincin a base di champagne.

Seduto ad un tavolo, dove la musica ormai priva ogni conversazione ad un volume umano. Circondato da una puttanella che punta il gruppo affamato più di lei, ed un trans in sua compagnia che dimostra di conoscere più gente di quanto non ci possa aspettare. Il perbenista e il figlio di papà che salutano il trans con confidenza. L’assalto di una combriccola disordinata di ragazzini e ragazzoni tutti uguali, stereotipi di trasmissioni televisive che si atteggiano a divi della media cittadina.

E in mezzo al vortice con la stessa rapidità con cui si fa cadere un bicchiere aizzando il buttafuori, ti porgono un bicchiere di champagne urlando “la crisi è finita”.
Inutile spiegare i concetti di spread btp/bund, della credibilità politica di un paese alla disfatta, della volatilità dei titoli di borsa e del rischio fallimento di uno stato nel quale si vive.
Inutile approcciare un qualunque discorso sensato, l’ignoranza e la superficialità debbono regnare ad ogni costo. È questo che permette il divertimento.

Ho paura della società e da questa o mi isolo o mi maschero per integrarmi.

Categorie:Personale Tag:

Facebook disattivato

8 luglio 2011 Nessun commento

Già… mi son disattivato da Facebook.

Dopo attenta riflessione mi son reso conto della dipendenza creata da Facebook, anche se non ero uno di quelli realmente molto attivi sul social network… mi ritrovavo spesso a guardare la “bacheca” del “faccialibro” più volte al giorno, come una specie di tic.

Leggere le idiozie scritte da chiunque o le riflessioni simil-filosofiche prodotte da copia&incolla da altri siti eran una cosa troppo triste.

Ho deciso di tornare alle origini, del periodo pre-crescita di Facebook, dove le mie cose/idee erano scritte qui, dando le spiegazioni, potendomi esprimere senza dover sottostare ad un limite di parole e senza essere “controllato”.
Pur essendo questo sito visibile a tutti, sicuramente rimane più di nicchia, e solo chi è interessato a leggermi veramente, lo farà.

Sto anche pensando a come ristrutturare il sito, che indirizzo dargli… se trasformarlo in un blog personale o dividerlo in due o più temi. Si vedrà anche dal tempo a disposizione.

Per ora, addio Facebook

Categorie:Personale Tag:

Upgrade di WordPress e… pagina vuota? colpa di MyGallery plugin!

27 febbraio 2010 Nessun commento

È capitato con l’aggiornamento (upgrade) alla versione 2.9.1 ed ora anche con la 2.9.2. Al termine dell’aggiornamento ci si è ritrovati con il sito completamente non funzionante, neanche la parte amministrativa.

Il problema da cos’è dovuto quindi?

In primis dalla pigrizia di non effettuare l’aggiornamneto secondo le indicazioni date da WordPress.org che invita a disattivare tutti i temi e plugin configurati sul proprio sito.

Nello specifico tuttavia questo problema è dato dall’attivazione del plugin MyGallery che non trovando due file genera questo spaventoso problema. I file incriminati sono:


Infatti leggendo il codice del plugin possiamo osservare:


Wordpress Upgrade


Quindi non serve altro che inserire nella cartella wp-includes del sito in questione i due file streams.php e gettext.php e tutto tornerà magicamente a funzionare!

Un saluto a tutti!

Come avviare iTunes all’avvio con una canzone casuale?

20 gennaio 2010 Nessun commento

Scrivo questo articolo in risposta ad una domanda letta su un forum, nella speranza che possa aiutare qualcuno oltre al diretto interessato (Stefano, alias “Pisubijoux” ).

Ci sono diversi metodi per fare questo, io suggerisco l’utilizzo di un piccolo script (da creare con AppleScript Editor) da lanciare all’avvio del login dell’utente.

Arriviamo al pratico…

1) Aprire l’editor AppleScript e inserire il seguente codice (commentato per aiutare a comprendere… ah, i commenti si inseriscono con "--" ):


-- Open iTunes
tell application "iTunes"

-- Show window of iTunes running (remove "--" )
-- activate

-- Set shuffle mode to the playlist "Music" (Change it if you want)
set shuffle of user playlist "Music" to true
-- Remove shuffle mode to the playlist "Music" (Change it if you want)
-- set shuffle of user playlist "Music" to false

-- Play music!
play

end tell


2) Cliccare su Compila e poi salvare il tutto come Applicazione.

3) Aprire Preferenze di sistema –> Account –> Elementi all’avvio –> inserire l’applicazione appena salvata!


Per i più pigri è possibile scaricare direttamente da qui il file:

…quindi procedere solo al punto 3!

iPhone: “jailbreak or not to jailbreak?”

19 gennaio 2010 2 commenti

Ecco il dubbio che attanaglia molti utenti alle prese con il famigerato iPhone, effettuare lo sblocco (jailbreak) o meno?
Quali sono effettivamente i vantaggi e gli svantaggi derivanti da questa scelta?

Non voglio qui dilungarmi nello spiegare in cosa consti l’operazione di jailbreak, ma intendo soltanto elencare sinteticamente, dal mio punto di vista, i vantaggi e gli svantaggi di tale scelta.

Vantaggi

  • Aggiungere Cydia (store alternativo all’AppStore)
  • Accesso via SSH al dispositivo (utilizzare l’iPhone come un hard disk dentro il quale caricare files via ssh appunto)
  • SBSettings (tramite Cydia) che imposta menù rapidi per le funzioni più frequenti (attivazione/disattivazione servizi come wifi, bluetooth, 3G, etc… )
  • Possibilità di sincronizzare applicazioni (IPA) scaricate da internet tramite iTunes (l’operazione è legale, quindi rimane ad ognuno la scelta di operare più o meno legalmente con il proprio dispositivo)
  • Eliminare il blocco del bluetooth per il trasferimento dati tramite l’imminente rilascio di iBlueNove (ex iBluetooth) di MeDevil
  • Inserire un firewall (blacklist) per la gestione di chiamate/sms/mms in entrata
  • Aggiungere features utili alle applicazioni native come SMS Helper (visualizza un contatore dei caratteri inseriti in fase di scrittura di un SMS)
  • Modificare l’APN del proprio provider di telefonia per non incappare in indesiderati addebiti sulla propria ricaricabile


Svantaggi

  • Per i 3Gs con nuovo iBoot, impossibilità di riavviare l’iPhone senza dover procedere nuovamente ad un jailbreak tramite Blackra1n
  • Riduzione della prestazione della batteria (non elevata se si utilizzano oculatamente i servizi aggiuntivi come SSH etc… )
  • Non mi viene in mente tanto altro…


Voi aggiungereste qualcos’altro all’elenco?